Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Soggiorno-studio a Cambridge dal 30 settembre al 6 ottobre 2018

Contenuto in: 

Sabato 6 ottobre sono rientrati dall’Inghilterra i cinquanta studenti del Polo Tecnico Professionale che hanno trascorso una settimana di soggiorno-studio a Cambridge, accompagnati dalle Prof.sse Maria Luisa Emiliani, Anna Maria Corelli Grappadelli, Emanuela Montanari ed Alda Venturoli . E’ stata una splendida settimana di full immersion nella cultura britannica! Ogni mattina i ragazzi hanno frequentato le lezioni tenute da insegnati madrelingua qualificati, divisi in classi internazionali. Le lezioni sono state piacevoli ed arricchenti, basate sull’interazione orale e sull’approfondimento linguistico e culturale. Le attività pomeridiane hanno visto gli studenti impegnati nella preparazione del curriculum vitae, del colloquio di lavoro o in argomenti lavorativi, oltre che nelle visite culturali a Cambridge e a Norwich; la prima domenica è stata dedicata alla visita dei principali monumenti di Londra, inclusa la cerimonia del Changing of the Guards a Buckingham Palace. Le attività serali sono state la movie night, la quiz night e per finire la karaoke night in cui abbiamo avuto modo di scoprire veri talenti fra i nostri studenti! Il clima che si è creato è stato ottimo e tutti hanno imparato a responsabilizzarsi nel rispetto degli orari concordati. Abbiamo soggiornato presso famiglie locali ed abbiamo potuto sperimentare stili e ritmi di vita tipicamente britannici.

Un particolare ringraziamento va alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Milla Lacchini che ha fortemente sostenuto il soggiorno studio in Inghilterra. Ricordiamo che ogni studente ha ricevuto un contributo scolastico di €100 ed un riconoscimento di 40 ore di alternanza scuola lavoro.

Ecco alcune riflessioni a caldo dei nostri studenti:

“Mi è piaciuto molto vedere i monumenti di nuove città e soprattutto migliorare la mia pronuncia inglese!!” Giada Gereschi, 3^F RIMTUR

“Oltre a tutte le cose belle che abbiamo visto, a partire dal primo giorno a Londra, Norwich e Cambridge con i college universitari e tutto il resto, mi porto a casa tanta meraviglia perché in questa settimana siamo stati catapultati in una realtà tutta nuova, in una famiglia a noi estranea, in una scuola con professori e ragazzi di altre nazioni delle quali non conoscevamo niente fino ad ora.

Il bello è stato scoprire quanto sia importante conoscersi tra ragazzi di altre nazioni e scoprire la loro cultura che a parer mio è veramente spettacolare. Poterlo fare con una lingua comune con la quale capirci è veramente entusiasmante. Vedere le usanze di tutti i giorni delle famiglie inglesi e dovercisi adeguare, anche questo è fantastico.

E che sia possibile affezionarsi così tanto ad un luogo e a delle persone che non conoscevamo e che sono di un altro paese e di un’altra lingua!! Tutto questo per dire che sono veramente contento di questa vacanza studio… in tutto. Mi sono trovato a mio agio con la lingua inglese e con gli altri ragazzi. Questa settimana mi ha aperto tante ispirazioni; spero di poter rifare un’esperienza del genere! Thank you for everything!” Paolo Montanari, 5^B EE

“Credo che la parte più importante del nostro viaggio sia stata il conoscersi l’un l’altro. Le lezioni sono state interessanti e ben organizzate e soprattutto è stato molto soddisfacente per me capire una insegnante madrelinga che parlava ad una velocità piuttosto sostenuta.” Guerzoni Andrea, 4^A MM

“Sono contenta dell’esperienza fatta, la scuola mi è servita tanto a migliorare la pronuncia e a formulare discorsi che prima non riuscivo a fare, ho conosciuto ragazzi di altri paesi con cui ho dovuto comunicare in inglese e questo mi è servito ad esprimermi meglio. Cambridge è una città meravigliosa e rimarrà sempre nel mio cuore!” Nicole Vergnani, 3^F RIMTUR

“Mi è piaciuta questa esperienza perché ho fatto nuove conoscenze e ho scoperto alcune doti che non avrei mai pensato di avere (oltre all’inglese). La cosa che mi è piaciuta di più è stato il punting lungo il fiume, interessante e rilassante! Rondinelli Michele, 4^A MM

“E’ stata una bellissima esperienza, soprattutto perché abbiamo avuto modo di essere indipendenti, ad esempio in famiglia ci hanno affidato le chiavi di casa e dato delle regole, dovevamo imparare gli orari e le fermate della nostra linea di autobus e dovevamo essere puntuali. Grazie a questo abbiamo avuto modo di responsabilizzarci e di stringere legami con persone a noi lontane. Venire a contatto con una realtà scolastica differente, con lezioni svolte in modo diverso, è stata una bella occasione. Torno a casa felice di aver avuto la possibilità di vivere queste cose! Se ci sarà la possibilità, questa esperienza la vorrei rifare sicuramente!” Casadei Chiara, 3^A AFM

“Per me è stata un’esperienza fantastica perché mi sono immersa in una nuova cultura e ho conosciuto delle persone magnifiche sia all’interno della classe che fuori” Loffredo Noemi, 4^M SIA

“Da questa esperienza mi porto a casa un sacco di bei ricordi. E’ servita a rendermi più indipendente e responsabile. Mi ha fatto un sacco piacere legare con persone sia del nostro gruppo che di altri paesi, conosciute in classe. Mi rimangono tantissimi ricordi (e le foto!!) di tutti i bei posti che abbiamo visitato.” Martelli Valentina, 3^E RIM

“Per me è stata un’esperienza fantastica che ha superato di gran lunga le mie aspettative. E’ servita a rendermi più responsabile e mi è piaciuto molto conoscere nuove persone di culture diverse.” Morara Lucia, 4^M SIA

“E’ stata un’esperienza fantastica, non la solita uscita dove si creano diecimila gruppi, eravamo tutti molto uniti e pronti ad affrontare nuove esperienze. Abbiamo imparato molte cose a scuola, ma molte altre ci sono state insegnate dalle famiglie che ci hanno ospitato, abbiamo preso un pezzo di UK e ce lo siamo portati a casa mettendolo nel nostro scrigno di cultura personale” Marrani Alex, 4^B OE

“E’ stata sicuramente una bella esperienza, essere in contatto con persone che parlano inglese tutti i giorni, soprattutto anche a casa, mi ha fatto una certa impressione ed è stata un’opportunità per migliorare il mio inglese” Mughini Mick, 3^M SIA

“Questa esperienza è stata molto interessante perché oltre a vedere una parte di Inghilterra a me nuova, mi ha permesso di fare cose che stando in Italia non avrei mai potuto fare, come entrare in contatto con famiglie e studenti di altri paesi, parlando in una lingua comune diversa dalla mia e diversa dalla loro: l’inglese. Ho dovuto adattarmi ad uno stile di vita diverso che mi ha fatto crescere sotto tutti i punti di vista anche per quanto riguarda la responsabilità, infine ho conosciuto persone nuove tra i 50 studenti italiani e mi sono divertito molto” Rondinelli Mattia, 4^A MM

“Credo che sia stata una delle esperienze più belle che io abbia mai avuto, un soggiorno studio che ci ha messo in contatto con una realtà diversa è stato affascinante. Cambridge è una bellissima città dove c’è qualunque cosa si cerchi, credo sia il luogo perfetto per parlare inglese. Anche se la mia classe era piena di connazionali con un pizzico di Svizzera e Grecia, sono riuscito lo stesso a migliorare il mio inglese, certo ho fatto molti errori, ma eravamo pur sempre in una scuola, in aule diverse ma con obbiettivi simili, me la sono cavata! Oltretutto ho imparato molte cose anche all’esterno, grazie alla famiglia ed alla popolazione locale. Questa esperienza mi è servita e mi servirà in futuro, ringrazio i miei compagni di viaggio ed anche i prof che mi hanno concesso questa opportunità che ho voluto sfruttare al meglio!!”Sabri Ayoube, 4^B EECAT

"Sono partita con molta ansia e molta paura per quello che mi sarebbe successo..invece sono ritornata a casa con il cuore pieno di altre persone e altre bellissime esperienze... Mi è piaciuta molto questa esperienza per due motivi: sono riuscita ad imparare una pronuncia ed un linguaggio più adeguati e ho conosciuto altre tradizioni così diverse dalle nostre... Il viaggio cambia le persone!! Grazie mille a tutti soprattutto alle proff, se non fosse stato per loro non saremmo nemmeno partiti per questo bellissimo viaggio!!" Elena Rontini, 3F RIMTUR

Il Mathematical Bridge sul fiume Cam

Una squadra impegnata durante la Quiz Night

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.