Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

News 2018-2019

Cerca
Pubblicata il 17/11/2018

Giunto alla 28esima edizione JOB&Orienta è il più grande salone nazionale dell’orientamento, scuola, formazione e lavoro. La mostra-convegno si pone come luogo d’incontro privilegiato tra il visitatore e il mondo del lavoro, della scuola e della formazione, con informazioni ed eventi utili all’orientamento dei giovani.

Pubblicata il 16/11/2018

Lunedì 12 novembre gli studenti iscritti al percorso Futuro Green del corso Costruzioni, Ambiente e Territorio (CAT - ex percorso GEOMETRI) hanno visitato Gaia, il modello architettonico di casa ecosostenibile realizzata mediante stampa 3D. Gli artefici di Gaia sono i ricercatori del gruppo WASP di Massa Lombarda, che hanno un sogno: stampare una casa sana, bella, a misura d’uomo, a Km 0 e dal costo tendente a 0. L’ispirazione nasce dalla tecnica della vespa vasaia: utilizzando una mescola di terreno, paglia e lolla di riso e calce idraulica, estrusa dalle stampanti 3D di loro progettazione e produzione, nel giro di circa 10 giorni, i “sognatori” della WASP sono riusciti a realizzare il modulo abitativo Gaia, altamente performante dal punto di vista energetico e della salubrità indoor (classe energetica A4). Gli studenti, accompagnati dai proff. Alessio Valdegrani e Patrizia Runfola, hanno avuto modo di capire che la ricerca in questo campo è ancora agli inizi e la realizzazione pratica presenta ancora degli aspetti critici da risolvere ma le potenzialità sono notevoli, soprattutto se si pensa a sistemi costruttivi integrati con gli ecosistemi naturali e agrari. Una ulteriore conferma della visione innovativa del percorso Futuro Green avviato dal nostro Polo!

 

Pubblicata il 16/11/2018

Sabato 10 e Domenica 11 novembre si è svolta la XX Maratona Internazionale Ravenna Città d'Arte per un fine settimana all’insegna dello sport ma anche della cultura. Sabato una buona parte della città di Ravenna si è riversata nei Giardini Pubblici per prendere parte alla «Conad Family Run»; insieme a loro molti studenti ravvenati e due nostre classi, la 1^C AFM e la 2^A AFM, hanno percorso circa 2,5 km attraversando alcune delle vie più suggestive vie del centro e i luoghi storici più importanti della città. Prima e dopo la manifestazione gli studenti hanno potuto visitare alcuni monumenti patrimonio dell’Unesco e il museo MAR .Un’occasione unica per stare insieme e per divertirsi coniugando sport e arte . Domenica lo start da Via di Roma della XX Maratona di Ravenna Città d’Arte, la Mezza Maratona e la Martini Good Morning Ravenna 10,5 Km. Quando i giudici hanno dato il via, un’autentica marea umana si è riversata sulle strade della città per un’autentica e coinvolgente festa aperta a tutti. Un fiume colorato, composto da più di undicimila persone, con i Top Runner ad aprire la corsa degli atleti pronti ad affrontare i 42,195 Km, seguiti dagli iscritti alla Mezza Maratona e dai tanti, tantissimi podisti della Martini Good Morning Ravenna fra i quali un bel gruppo di studenti e docenti del nostro Istituto.

 

Pubblicata il 15/11/2018

Davvero positivo il riscontro per il primo evento in programma presso il nostro istituto, nell’ambito del Festival della Cultura Tecnica 2018, che ha visto la presentazione del progetto “TecnologicaMente”, finanziato dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito del PON FSE 2014-2020 (Piano Operativo Nazionale – Fondo Sociale Europeo) e realizzato in collaborazione con UNITEC SpA e MARINI SpA, a coronamento dei percorsi di eccellenza sviluppati dal nostro Istituto fin dall'a.s.2015-2016. Famiglie, studenti, imprese, rappresentanze delle istituzioni locali e docenti insieme per conoscere le modalità operative e gli obiettivi di questa nuova forma di collaborazione tra la nostra scuola ed il mondo del lavoro che ha coinvolto una trentina di studenti, di tutti gli indirizzi ITIS e IPSIA. Direttamente all’interno degli uffici aziendali (non in aula), i ragazzi hanno potuto operare come un vero e proprio team di progetto, contribuendo fattivamente alla realizzazione di un prodotto potenzialmente commercializzabile. Il bilancio di questi primi anni di esperienza è assolutamente positivo, sia da parte delle imprese sia della scuola. La chiave del successo risiede nell’impostazione di tutte le attività su casi concreti e sul lavoro di gruppo; progetti reali che hanno permesso ai ragazzi di vedere concretizzarsi, passo dopo passo, il frutto del proprio impegno, della propria creatività e della collaborazione in team: partire dall’esperienza diretta per arrivare poi all’ambito disciplinare/didattico. Auspichiamo che questo rapporto di collaborazione con le aziende, che costituisce un fattore di qualità per l'offerta formativa del nostro Polo,  possa estendersi e consolidarsi.

Pubblicata il 15/11/2018

Zitti zittAlcuni ragazzi dell'IPSIA Manfredi i, i ragazzi dell’Ipsia “E. Manfredi” - sezione del Polo Tecnico Professionale di Lugo - si piazzano sul gradino più alto del podio provinciale. Lo rivela il rapporto Eduscopio 2018, ripreso da Sara Servadei per il Resto del Carlino Ravenna di giovedì 8 novembre, p. 9. In coda, infatti, si legge : «Infine per l’industria e l’artigianato Ravenna torna ultima: terzo il Callegari, preceduto dal Manfredi di Lugo (primo) e dal Bucci di Faenza». Negli stage estivi presso le aziende del nostro territorio (Eurocar, V.G., Fruttagel, Ravaglia Angelo, Grand Prix, Aqseptence group, Idra calor, Omaf, Consorzio Solco) si sono particolarmente distinti i ragazzi nella foto (da sinistra: Salvan, Casali, Leone, Martin, Farcas, Fenati, Teklemariam, Cassani). «Leone e Casali - ci dice il prof. Giorgio Bertini referente per l’Alternanza Scuola-Lavoro - vengono dal corso elettrico, mentre tutti gli altri sono iscritti al corso meccanico. Questi alunni hanno avuto una valutazione ottima – prosegue Bertini – per quello che riguarda il lavoro svolto e, in particolare a Cassani, che ha svolto lo stage presso il consorzio "Solco" di Imola, è stata concessa anche la lode. Visti la forte motivazione e l'impegno profuso da parte dei ragazzi, le ditte hanno richiesto ulteriori periodi di stage». Segnali incoraggianti che lasciano ben sperare per il futuro. (gb)

Pubblicata il 14/11/2018

alunni della 4TTUR vincitori Premio Guidarello Giovani "Sostenibilità d’Impresa"Martedì 13 novembre al Palazzo dei Congressi di Ravenna la Classe 4TTUR della sezione Compagnoni si è aggiudicata il Premio Guidarello Giovani "Sostenibilità d’Impresa" a seguito di una visita all’azienda Oremplast di Massa Lombarda e alla realizzazione di un video di sensibilizzazione sul tema della sostenibilità d'impresa. Hanno seguito i ragazzi nel loro lavoro le Prof.sse Gerardina Guida e Selima Pecchini. Ecco la motivazione della giuria per l'assegnazione del premio: Per l’originalità, il ritmo e la simpatia dell’elaborato; per aver toccato, con freschezza e semplicità, alcuni temi della sostenibilità e aver sistematizzato i contenuti in maniera più organica di altri”.

Guarda il Video

Pubblicata il 13/11/2018

Siamo entrati nel vivo della settimana delle celebrazioni del 150° della morte di Gioachino Rossini, anniversario che cade il 13 novembre 2018. Anche il Polo Tecnico Professionale di Lugo, su richiesta della Dirigente Scolastica Milla Lacchini, intende offrire il proprio contributo dando un taglio localistico ma non campanilistico al tema. Il celebre e prolifico compositore fu definito “cigno di Pesaro” (per avere avuto i natali nella città marchigiana il 29 febbraio 1792), ma lui stesso si definì “cignale di Lugo” per i legami con il capoluogo della Romandiola (padre, nonno e bisnonno vengono da qui) ed ultimamente è stato definito “usignolo di Cotignola” in riferimento allo stemma della famiglia Rossini scolpito a rilievo nella campana dell’Acuto a Cotignola. Si consiglia di leggere gli Abstract di Domenico Savini e Raffaella Zama tratti dalle loro conferenze tenutesi il 21 settembre scorso al Liceo di Lugo, in occasione di un corso di formazione per docenti, per i cui titoli si rimanda alla Locandina.  Il corso “Scorre bollente nelle sue vene il sangue romagnolo. Storia e storie di Gioachino Rossini nel 150esimo anniversario della morte” è stato realizzato su progetto e coordinamento della prof.ssa Giovanna De Filippo, docente di lettere al Liceo di Lugo, in collaborazione con il Polo Tecnico Professionale. A parte, il Power point di Giovanni Baldini, sintesi della sua conferenza del 21 settembre.

Pubblicata il 13/11/2018

L'Associazione di Volontariato "S.O.S. Dislessia – Onlus" di Ferrara

 

in collaborazione con "Centro Eteris - Linguaggio e Apprendimento" di Faenza

 

per l'anno scolastico 2018-19

promuove il corso

 

"NOI PER LORO"

RIVOLTO A 

INSEGNANTI DELLA SCUOLA 

Pubblicata il 12/11/2018

Generazione da sedare? La scuola tra accoglienza, medicalizzazione e trattamento chimico degli studenti/esse. (BES, DSA, ADHD, eccetera)

Pubblicata il 30/10/2018

Classe IV U TURLa classe IV U tur coordinata dalla prof.ssa Alice Romagnoli ha ricevuto il certificato di QUALITY LABEL italiano e, alcuni giorni fa, anche quello europeo  per il progetto etwinning dello scorso anno scolastico, dedicato al tema della rifiuto della violenza sulle donne. La classe, in collaborazione con una classe francese del liceo Mermoz, di Saint Louis e ad una classe del liceo Piri Cucurova, in Turchia, ha prodotto un magazine on line raccontando storie di donne vittime e di donne che invece hanno lottato e vinto  la loro battaglia. Questo il link al magazine: https://madmagz.com/magazine/1351616. Nella motivazione si sottolinea la metodologia ludica inclusiva e coinvolgente, l'integrazione curriculare di varie discipline, la metodologia Clil e la significatività della comunicazione costante tra gli allievi dei tre stati. Ma non solo: la prof. Romagnoli ha anche vinto il PREMIO DI QUALITA' NAZIONALE INDIRE per lo stesso progetto e parteciperà al convegno nazionale etwinning a Catania dal 7 al 9 novembre anche in qualità di relatrice e referente di un gruppo di lavoro per la disseminazione di questa pratica didattica.

 

Pubblicata il 29/10/2018

Alcune ragazze che partecipano all'erasmus plusFin dal 2014, il Polo Tecnico Professionale di Lugo partecipa ai progetti Erasmus Plus-azione KA1. Gli alunni si sono resi conto, anno dopo anno, delle opportunità offerte dall’Unione Europea nel campo della formazione, prendendo parte inizialmente al progetto “Il mio futuro è l’Europa” e dimostrando un crescente interesse. Nell’anno scolastico 2017/2018, sono stati ben 15 gli alunni delle classi quarte e quinte della sezione tecnica e professionale, i quali hanno svolto tirocini di cinque settimane in Regno Unito, Irlanda del Sud, Germania, Francia e Malta. «Meraviglioso», «Cinque settimane impegnative ma piene di soddisfazioni», «E’ sicuramente un’esperienza ben organizzata e da fare, arricchisce moltissimo il curriculum e ti migliora anche come persona; se ne avessi di nuovo la possibilità, la rifarei!», «Un modo per mettere in gioco e in discussione me stessa e il mio inglese»: questi i giudizi di alcuni partecipanti. Anche nel 2018/2019, il Polo offre l’opportunità di fare esperienza di alternanza scuola-lavoro all’estero, grazie a due progetti: “M.Y. Europe” in partnership con scuole della provincia di Ravenna, Rimini e del circondario imolese, coordinato dalla fondazione Giovanni Dalle Fabbriche e “Io penso Europeo”, coordinato da Educazione all’Europa. «Un incoraggiamento e un in bocca al lupo a tutti i ragazzi» - dichiarano la Dirigente Milla Lacchini e la docente referente Alda Venturoli – che sognano il loro futuro in Europa, pronti a cogliere le sfide e a mettere in gioco le loro capacità con fiducia e determinazione».

Pubblicata il 26/10/2018

Per i suoi cinquant’anni lo Stoppa si rifà il look: l’ascensore è già funzionante, come pure la nuova caldaia “a cielo aperto”.

Pubblicata il 26/10/2018

Figlia di un ufficiale di fanteria, si trasferisce prima a Lugo, dove frequenta il Ginnasio, poi continua gli studi al Liceo Classico di Fiume, e quindi al “Dante Alighieri“ di Ravenna. Si iscrive alla facoltà di chimica industriale e, una volta raggiunta la laurea, sceglie la strada dell’insegnamento, allora piuttosto agevole vista la penuria di laureati in materie scientifiche.

Pubblicata il 26/10/2018

Nata a Mezzano (Ravenna) il 2 dicembre 1850, primogenita di una famiglia di commercianti, Ernesta Galletti si trasferisce a Lugo dove, nel 1875, sposa Valentino Stoppa, di professione sarto, volontario nelle file garibaldine in Trentino e nell’assalto a Roma del 1867.

Pubblicata il 25/10/2018

Venerdì 19 ottobre i diplomati del primo ciclo della sezione Elettromeccanici dell'Ipsia di Lugo si sono ritrovati, dopo 50 anni, per una serata conviviale al ristorante Zia Pop di Lugo.

Pubblicata il 24/10/2018

Il progetto eTwinning portato avanti lo scorso anno dalla Prof. Melandri insieme agli studenti dell’IPSIA ha ottenuto sia il Quality Label nazionale sia il Quality Label Europeo in ciascuno dei Paesi coinvolti (Italia, Spagna, Germania e Polonia).

Pubblicata il 21/10/2018
Formatori:

Docenti individuati dal collegio docenti CPIA

Referenti: Rita Franchi, Selene Vercheval

Sede di svolgimento:

CPIA Lugo, sede: corso Matteotti 55

Date e orari:

11/09/2018; 12/09/2018; 11/10/2018; 13/12/2018

Destinatari:

Docenti del CPIA

Pubblicata il 20/10/2018

L’idea di una testimonianza sulla disabilità in 4F l’ha avuta Sara Donati, nostra ex allieva dei Servizi Socio-Sanitari, la quale si è proposta ed è stata subito accettata dal consiglio di classe, rappresentato alla prima ora dalla prof. Chiara Pirazzini.

Pubblicata il 19/10/2018

Gentilissimi,

con la presente sono a comunicarVi che il Dipartimento di Scienze dell’Educazione ha previsto l’attivazione – nell’ambito della propria offerta formativa post-laurea per l’anno accademico 2018/2019 – dei seguenti corsi:

 

Pubblicata il 19/10/2018
D'intesa con il DG, richiamo alla vostra attenzione il Bando regionale di cui all'oggetto, con scadenza giovedi 25 ottobre, già oggetto di una nota del Direttore del 1° ottobre scorso, reperibile al link sottoindicato (allego anche il link alla pagina dedicata sul sito della Regione).
 
Si tratta di un bando che prevede di assegnare 20.000 euro da assegnare ad una rete di scuole di entrambi i cicli per ciascuno dei 22 ambiti territoriali (440.000 euro in totale).
 

Pagine

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.