Autorizzazione all’uso dei cookie

Banner presentazione del POLO


Cerimonia di consegna dei diplomi e di assegnazione Borsa di studio Gianluca Ciuffoli

Sabato 15 dicembre ore 10 Aula Magna Polo Tecnico 


Festival della Cultura tecnica - Presentazione laboratorio di AUTOMAZIONE

Sabato 15 dicembre ore 15 OPEN DAY ITIS Marconi 


 

Alternanza Scuola-Lavoro in Europa con Erasmus Plus

Alcune ragazze che partecipano all'erasmus plusFin dal 2014, il Polo Tecnico Professionale di Lugo partecipa ai progetti Erasmus Plus-azione KA1. Gli alunni si sono resi conto, anno dopo anno, delle opportunità offerte dall’Unione Europea nel campo della formazione, prendendo parte inizialmente al progetto “Il mio futuro è l’Europa” e dimostrando un crescente interesse. Nell’anno scolastico 2017/2018, sono stati ben 15 gli alunni delle classi quarte e quinte della sezione tecnica e professionale, i quali hanno svolto tirocini di cinque settimane in Regno Unito, Irlanda del Sud, Germania, Francia e Malta. «Meraviglioso», «Cinque settimane impegnative ma piene di soddisfazioni», «E’ sicuramente un’esperienza ben organizzata e da fare, arricchisce moltissimo il curriculum e ti migliora anche come persona; se ne avessi di nuovo la possibilità, la rifarei!», «Un modo per mettere in gioco e in discussione me stessa e il mio inglese»: questi i giudizi di alcuni partecipanti. Anche nel 2018/2019, il Polo offre l’opportunità di fare esperienza di alternanza scuola-lavoro all’estero, grazie a due progetti: “M.Y. Europe” in partnership con scuole della provincia di Ravenna, Rimini e del circondario imolese, coordinato dalla fondazione Giovanni Dalle Fabbriche e “Io penso Europeo”, coordinato da Educazione all’Europa. «Un incoraggiamento e un in bocca al lupo a tutti i ragazzi» - dichiarano la Dirigente Milla Lacchini e la docente referente Alda Venturoli – che sognano il loro futuro in Europa, pronti a cogliere le sfide e a mettere in gioco le loro capacità con fiducia e determinazione».

Per i suoi cinquant’anni lo Stoppa si rifà il look

Per i suoi cinquant’anni lo Stoppa si rifà il look: l’ascensore è già funzionante, come pure la nuova caldaia “a cielo aperto”. Adesso aspettiamo il giardino su cui un gruppo trasversale di allievi e alcuni esperti sta lavorando e che dovrebbe finire i suoi lavori alla fine del corrente anno scolastico restituendo a tutta la comunità qualcosa di più armonioso ed accogliente.  Si tratta del progetto "Scuole accoglienti", presentato dal nostro Istituto e finanziato dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. 

A 50 anni dal diploma, si sono ritrovati a cena gli ex studenti della sezione Elettromeccanici dell'Ipsia

Venerdì 19 ottobre i diplomati del primo ciclo della sezione Elettromeccanici dell'Ipsia di Lugo si sono ritrovati, dopo 50 anni, per una serata conviviale al ristorante Zia Pop di Lugo. Alla cena erano presenti: Edoardo Manaresi (organizzatore della serata), Gianni Adraghetti, Luigi Baldini, Giancarlo Buscaroli, Enzo Capucci, Armando Dalla Casa, Angelo Donati, Olindo Davalle, Mauro Gallignani, Luigi Mainardi, Adamo Pelloni, Nino Ricci, Ivan Rossi, William Settembrini e Franco Taroni. Alla cena ha partecipato anche l'ex calciatore Aulo Maieron, accompagnato dalla moglie, che fece parte del Baracca Lugo nella stagione 1967/68, in coincidenza con l'anno scolastico del diploma. Ha inoltre portato il suo saluto, telefonicamente, l'insegnante di educazione fisica Stanislao Zanelli.

eTwinning all’IPSIA: Quality Label

Il progetto eTwinning portato avanti lo scorso anno dalla Prof. Melandri insieme agli studenti dell’IPSIA ha ottenuto sia il Quality Label nazionale sia il Quality Label Europeo in ciascuno dei Paesi coinvolti (Italia, Spagna, Germania e Polonia). I Quality Label sono riconoscimenti a livello nazionale ed europeo che vanno a premiare i progetti eTwinning rispondenti a precisi criteri di qualità e che si sono particolarmente distinti, tra l’altro, per innovazione pedagogica, originalità, comunicazione, collaborazione. Il progetto “Let’s Rock!” che ha analizzato il rapporto di tutti gli studenti coinvolti con la musica è stato dunque valutato in maniera eccellente non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa ricevendo tutti i possibili riconoscimenti di merito e qualitá.

«Mi raccomando: sempre carichi, non mollate mai!» Luca e Sara, disabili motori, si raccontano alla classe 4F dello Stoppa

L’idea di una testimonianza sulla disabilità in 4F l’ha avuta Sara Donati, nostra ex allieva dei Servizi Socio-Sanitari, la quale si è proposta ed è stata subito accettata dal consiglio di classe, rappresentato alla prima ora dalla prof. Chiara Pirazzini. In pratica, sono state due ore (le prime due di sabato 20 ottobre), nel corso delle quali Sara e il suo fidanzato, Luca Pipicella, si sono raccontati non a ruota libera ma sul tema “Musica e disabilità”. Luca e Sara, disabili motori, stanno insieme dal 19 febbraio scorso, otto mesi e un giorno. Si può proprio dire «Galeotto fu quel corso di montaggio-video». Eh sì, perché i due ragazzi si conobbero a Imola, la città di Luca, per un corso di formazione. Luca aveva già delle competenze in materia, ma decise ugualmente di iscriversi.

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.